Supporto Servizi Psicologo

Vitelli Roberta Dottoressa Psicologa 
Tel. 349.2219974

La consulenza psicologica si inserisce in questo quadro di angoscia, come sostegno alla persona nell'elaborare le emozioni legate all'evento traumatico e nel gestire il sentimento di abbandono che da esso è generato.


L'intervento è volto ad:

 


- Aiutare l'individuo a scoprire l'origine del proprio malessere e accompagnarlo e sostenerlo nel proseguimento dell'elaborazione del lutto.
- Intervenire quando è necessario rispetto al paziente terminale o alla procedura che lo accompagnerà negli ultimi giorni della sua vita.

- Collaborare con gli avvocati nelle consulenze peritali ( psicologa forense).
- Assistere nelle emergenze, vale a dire gestire lo sconvolgimento emozionale in caso di incidenti stradali o eventuali situazioni tragiche.

 

 

Come affrontare una perdita..

Condividiamo Insieme

 

Il processo di elaborazione dl lutto può essere condiserato come un periodo di assestamento dovuto a una morto o a una perdita significativa. Ciò che è determinante è che l'evento ha causato un forte cambiamento nella vita di una persona, sconvolgendo emozioni e l'identità dell'individuo che deve ritrovare un nuovo equilibrio nella propria vita. Questo percorso è teso tra due esigenze contrapposte: la necessità di andare oltre e conteporaneamente il bisogno di conservare quanto di unico ci fosse nel rapporto perso.

L'esito del processo è positivo quando si riesce a superare il tormento emotivo: grazie alla disperazione è possibile ammettere la perdita e incorporare in sè gli elementi positivi della relazione ristrutturando la propria identità.

A questo proposito nasce l'idea di creare un gruppo di sostegno in cui si offre uno spazio di condizione dei sentimenti, delle sensazioni, dei pensieri e delle riflessioni con altre persone che hanno subito una perdita, un luogo dove poter incontrare l'altro e incontrare se stessi, non sentirsi soli nell'affrontare una sofferenza così comune tra gli individui, ma intrappolata nel silenzio intimo, lo stesso che ci fa sentire distanti dagli altri.

Questo progetto  vuole essere uno spazio protetto e accogliente, in cui poter esprimere tutti quegli aspetti che emergono nelle diverse fasi che contraddistinguono l'elaborazione del lutto, e che a volte sono considerati inacettabili e per questo soffocati e sono: rabbia, senso di colpa, risentimento verso il defunto, solitudine, schock, negazione, angoscia. 

La partecipazione è GRATUITA.

 

Per eventuali informazioni si prega di contattare la Dott.ssa Roberta Vitelli, psicologa e psicoterapeuta.

 

L'impresa funebre Bocci Massimo, stabilendo un rapporto con la professionista, desidera offrire un aiuto concreto e immediato a coloro che incontrano delle difficoltà.